Cambio di stagione: come affrontare al meglio l’arrivo dell’estate

I due fattori che da un punto di vista strettamente fisiologico mettono il nostro corpo a dura prova sono innanzitutto la luce e la temperatura.

Con l’arrivo della stagione estiva accade che l’aumento repentino delle ore di luce e l’innalzamento delle temperature inducono una situazione di ulteriore stress che perdura fintanto che l’organismo non si abitua alla nuova condizione. A seguito di eventi stressanti si produce in automatico cortisolo, l’ormone dello stress, causa di sbalzi di umore repentini, stati di ansia e di agitazione, difficoltà di concentrazione e perdita delle ore di sonno.

Si creano nuovamente alterazioni a carico della melatonina che e’ un ormone coinvolto nella regolazione del ritmo sonno-veglia e la cui produzione è stimolata dal buio in quanto il suo significato fisiologico è quello di favorire il rilassamento che induce poi il sonno. L’aumento repentino delle ore di luce crea squilibrio nel sistema generando ulteriore scompiglio nell’organismo.

Informazioni su Marilena Grassihttps://marilenagrassiblog.wordpress.comTarantina di origine, Biologa nutrizionista per amore. Il mio ruolo è quello di fornire una guida nell'intricato mondo dell'alimentazione. Perchè il cibo è una passione e nutrirsi con amore il segreto del benessere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...